Aiuto, mi hanno rubato l’iPhone!

Aiuto, mi hanno rubato l’iPhone!

Ti spieghiamo cosa fare in caso di furto o smarrimento dell’iPhone

Al fine di rintracciare il dispositivo, Apple mette a disposizione un’utility che permette di localizzare geograficamente o bloccare il proprio iPhone, nel caso questo sia stato smarrito o rubato, stiamo parlando di Trova il mio iPhone.

Per utilizzare Trova il mio iPhone, è necessario attivare la funzione sul dispositivo preventivamente, ma cosa fare se questa non è stata attivata? Vediamolo insieme…

Caso 1: Trova il mio iPhone ATTIVO

Collegati al sito icloud.com/find da qualsiasi browser e inserisci le tue credenziali iCloud per accedere (è possibile anche utilizzare la relativa app da un altro dispositivo iOS).

b2ap3_thumbnail_Schermata-2015-05-28-alle-13.42.42.png

Individua il dispositivo sulla mappa per rintracciarlo e clicca sul simbolo informazioni “i”. 

b2ap3_thumbnail_Schermata-2015-05-28-alle-13.45.32.png

In alto a destra dello schermo, comparirà una finestra che ti permetterà di eseguire tre opzioni:

b2ap3_thumbnail_Schermata-2015-05-28-alle-13.45.44.png

  1. Emettere un suono: l’iPhone inizierà a riprodurre un segnale sonoro, utile per ritrovare il dispositivo se si trova nei paraggi.
  2. Attivare la modalità smarrito: attivando questa modalità è possibile bloccare il dispositivo con il codice di quattro cifre utilizzato per il blocco dell'iPhone, se non hai mai impostato questo codice, ti sarà chiesto di crearne uno nuovo sul momento. 
    In questo modo nessun malintenzionato potrà accedere ai tuoi dati, tuttavia potrai personalizzare la schermata di blocco del dispositivo smarrito inserendo un numero telefonico sul quale essere contattati, questo numero sarà l’unico utilizzabile dall’iPhone.
    b2ap3_thumbnail_Schermata-2015-05-28-alle-13.58.23.png
  3. Inizializzare l’iPhone: questa scelta permette di eliminare tutti i dati dal dispositivo, non potrai più individuarlo con Trova il mio iPhone, verrà disattivato il blocco attivazione ma perlomeno i tuoi dati non cadranno in mani sbagliate. 
    Lo smartphone sarà comunque inutilizzabile poiché resterà bloccato fino all’inserimento di un ID Apple e una password corretti.

 

Attenzione: per localizzare il dispositivo è necessario che questo sia collegato alla rete, sarà mostrato un punto verde che indica lo stato online.

Se dovesse essere offline verrà mostrato un punto grigio, tuttavia potrai visualizzare l'orario dell’ultima localizzazione e usare l’opzione Avvisa se ritrovato per essere informato quando l’iPhone tornerà online.

Se il dispositivo è offline puoi comunque attivare tutte le suddette opzioni ma queste saranno attive solo quando tornerà online. 

b2ap3_thumbnail_Schermata-2015-05-28-alle-14.06.57.png 

NB: in qualsiasi momento potrai disattivare la modalità smarrito dal sito iCloud.com o digitando il codice sul dispositivo in questione.

A questo punto, se non riesci a trovare il tuo iPhone o sei certo che questo sia stato rubato, munisciti di tutta la documentazione necessaria (es. numero di serie, ID Apple, IMEI, ecc.) e denuncia immediatamente il furto alle autorità competenti.

Potrai inoltre chiedere all’operatore telefonico di bloccare la SIM e l’IMEI per inibire l’utilizzo del dispositivo.

 

Caso 2: Trova il mio iPhone NON attivo

 

Modifica subito la password dell’ID Apple per impedire l’accesso ai dati iCloud o usare altre funzioni sul dispositivo.

Modifica tutte le altre password degli account internet, di posta, delle applicazioni (es. Twitter, Facebbok, ecc.) 

Munisciti di tutta la documentazione necessaria (es. numero di serie, ID Apple, IMEI, ecc.) per denunciare alle forze dell’ordine il furto.

Denuncia all’operatore telefonico il furto e chiedi di bloccare la SIM e l’IMEI per inibire l’utilizzo del dispositivo.

Facciamo a pezzi i nostri MP3!
Cosa sono i file M3U e come crearli

Related Posts

 

Ricevi i nuovi articoli via email

Benvenuto

Close

Clicca sui pulsanti qui sotto per seguirci, non te ne pentirai...