Recensione sistema di raffreddamento per notebook KLIM Cool +

Recensione sistema di raffreddamento per notebook KLIM Cool +

Un supporto esterno che ti aiuterà a dissipare in maniera più efficace il calore del tuo laptop.

La bella stagione è alle porte e con l'arrivo del caldo estivo sopraggiungono anche i problemi di surriscaldamento nei nostri PC, soprattutto per i notebook più datati che fanno sempre più fatica durante l'elaborazione delle operazioni più impegnative (rendering, gaming, ecc.). Poiché un eccessivo surriscaldamento potrebbe causare malfunzionamenti o, nella peggiore delle ipotesi, danneggiare irrimediabilmente il tuo computer, è bene tenere sotto controllo la temperatura del PC e se necessario ricorrere a supporti esterni che aiutano a dissipare il calore, come ad esempio, le basi di raffreddamento o l'air vacuum che recensiamo oggi. Attenzione però, questi strumenti, sebbene siano una valida solu​zione, non devono essere usati per evitare la manutenzione periodica del computer, tra cui la sostituzione della pasta termoconduttiva e la pulizia dei componenti interni che potrebbero essere ostruiti dalla polvere.

Confezione 

KLIM Cool + è un sistema di raffreddamento compatibile con tutti i computer portatili dotati di una presa d'aria posteriore o laterale, misura 16,9 x 8,1 x 4,3cm e pesa 255g.

Nella confezione, oltre al cavo USB necessario per l'alimentazione, sono presenti 4 adattatori in gomma di varie misure per fissarlo nel modo migliore possibile al notebook.

Design e materiali

Questo cooler prodotto da KLIM presenta tutte le caratteristiche dei prodotti "rugged", a partire dal design fino ad arrivare ai materiali costruttivi, per lo più alluminio per massimizzare la dissipazione del calore. Già al primo contatto, si riesce a percepire che si tratta di un prodotto ben realizzato e robusto. Lo dimostra anche il fatto che l'azienda offre ben 5 anni di garanzia e l'opzione "soddisfatti o rimborsati" nel caso in cui il prodotto non dovesse soddisfare le aspettative.

Funzionamento

Il funzionamento del dispositivo è semplice quanto efficace: dopo averlo installato sulle prese d'aria del laptop utilizzando l'adattatore in gomma più adatto (vedi istruzioni), bisognerà alimentarlo tramite una porta USB usando il cavo in dotazione. Per attivarlo è sufficiente premere il pulsante di accensione e ruotare la manopola in senso orario per regolare la velocità della ventola fino a un massimo di 4500RPM.

Sul dispositivo sono presenti, inoltre, un secondo pulsante che ha la funzione (puramente estetica) di cambiare il colore del logo retroilluminato e un display che riporterà la velocità di rotazione (in giri al minuto) o la temperatura (in gradi), indicazioni attivabili tenendo premuto più a lungo il tasto di accensione. 

Conclusioni

Il KLIM Cool + non è certo uno strumento portatile, sia per le dimensioni, sia perché necessita sempre di una base d'appoggio piana come un tavolo o una scrivania. Il suo potente sistema di ventilazione va a discapito della silenziosità, soprattutto se utilizzato al massimo regime, tuttavia, dovrebbe riuscire abbassare la temperatura del notebook di circa di 20,7° (come dichiarato dall'azienda) quindi si tratta certamente di un supporto efficace per il raffreddamento del PC.

In questo momento è disponibile su Amazon a prezzo di 29,90 Euro.


Guarda la video recensione

Perché mi hanno disattivato la monetizzazione su Y...
Reflex vs Mirrorless: quale scegliere

Related Posts

 

Ricevi i nuovi articoli via email

Benvenuto

Close

Clicca sui pulsanti qui sotto per seguirci, non te ne pentirai...