Gadget personalizzati per una clientela nerd

12126-Gadget-Nerd

Quando un'azienda vuol provare a conquistare l'attenzione di un pubblico interessato alla tecnologia ha la possibilità di scegliere tra numerosi dispositivi da "nerd". Un esempio può essere rintracciato negli altoparlanti bluetooth personalizzati, che sono declinati in tante versioni differenti: tradizionali o moderni, impermeabili o in legno. 

Questi accessori stanno conoscendo una notevole diffusione in tutti gli uffici, e si fanno apprezzare per la loro versatilità, grazie alla loro capacità di adattarsi a qualunque genere di arredamento e di stile. Dopo che gli altoparlanti sono stati personalizzati, possono essere collocati su una scrivania o concessi nel corso di una festa aziendale, ma anche messi in esposizione in una presentazione. Si tratta di oggetti che si contraddistinguono per i loro numerosi pregi: non solo sono utili, ma risultano anche eleganti e piacevoli da vedere. Ecco, quindi, che sono in grado di attirare e incuriosire anche coloro che non amano più di tanto la tecnologia: i cosiddetti keeg, parola che deriva dal contrario di geek.

Come farsi pubblicità con un omaggio tecnologico

Un altro degli oggetti a cui si può ricorrere per farsi pubblicità tentando di andare incontro ai gusti di una clientela nerd è il power bank personalizzato: un prodotto decisamente versatile e importante in modo particolare per le persone che lavorano fuori casa, consapevoli di aver sempre bisogno di una scorta di energia non solo per il tablet o per il cellulare, ma anche per gli auricolari. Se si ha la necessità di essere sempre connessi per lavoro, non ci si può permettere il lusso di far scendere il livello di carica della batteria al di sotto di una certa soglia. Quindi, con un power bank personalizzato si può essere sicuri di dar vita a una strategia di marketing di successo. Un accessorio di questo tipo è utile per tutti, e quindi non corre il rischio di venire dimenticato in un cassetto. Anzi, se si è abituati a stare spesso fuori di casa, il power bank personalizzato diviene un compagno di viaggio inevitabile, di cui proprio non si può fare a meno.

Le chiavette USB personalizzate

In questa rassegna non si può fare a meno di menzionare le chiavette USB personalizzate, dispositivi di memorizzazione che al giorno d'oggi vengono utilizzati da chiunque usi un computer. Un marchio potrebbe pensare di far stampare il proprio logo su una chiavetta usb che poi, passando di mano in mano, garantirà il massimo della visibilità. In questo ambito ci sono proposte di tutti i tipi: per esempio le penne che integrano il dispositivo USB all'interno del tappino, ma anche le chiavi USA più piccole, senza dimenticare le versioni in legno d'acero, molto ecologiche, e le card USB. Insomma, ce n'è per tutti i gusti, grazie a un oggetto che può essere personalizzato con facilità e che permette, tra l'altro, di risparmiare sulla stampa di un sacco di documenti. Da non perdere le Eco Wood, che sono realizzate con legno d'acero certificato FSC e che hanno una scocca in legno provenienti da foreste che sono gestite in maniera responsabile.

Dove comprare gli accessori tech personalizzati

Che si sia in cerca di una power bank personalizzata, di una chiavetta USB o di qualsiasi altro tipo di accessorio destinato a essere trasformato in gadget, il sito di StampaSirappresenta un punto di riferimento essenziale. Si tratta di un marchio che si occupa dal 2007 della vendita di capi personalizzati e gadget dalle notevoli proprietà commerciali. La personalizzazione dei prodotti è il vero segreto del successo, garantito anche da un'esperienza di quasi 15 anni che ha consentito di offrire il meglio in termini di innovazione, di professionalità e di qualità. In pochi clic, è possibile ordinare e comprare tutto quello che si desidera scegliendo il metodo di pagamento che si vuole.

Che cosa cambia tra nerd e geek

Si sente spesso parlare di nerd e geek, e non di rado questi due termini vengono utilizzati come sinonimi. In realtà non è così, dal momento che c'è una lieve differenza fra i due concetti, una sfumatura di senso che vale la pena di conoscere. I nerd, in particolare, sono interessati alla tecnologia in maniera quasi maniacale. Non hanno una vita sociale molto sviluppata ma, in compenso, si interessano di programmazione. Dovendo scegliere, puntano sui prodotti Android a scapito di quelli Apple. I geek, invece, hanno un tipo di passione simile a quella dei nerd, ma sono considerati più cool, anche perché hanno un profilo sia su Twitter che su Facebook. Si dilettano con le novità più recenti declinate in versione high tech, e a Bill Gates preferiscono Steve Jobs. Infine ci sono i keeg, che pur non essendo molto interessati alle ultime novità tecnologiche non possono far meno di apprezzare i dispositivi e i gadget di cui abbiamo parlato fino a questo momento.

GRATIS 20 Account Premium Debrid Italia per 20GG p...
Windows 11: Spostare a sinistra la barra delle app...
 

By accepting you will be accessing a service provided by a third-party external to https://www.why-tech.it/

Articoli consigliati