Le app più utili per proteggersi in rete

Le-app-pi-utili-per-proteggersi-in-rete

Proteggersi in rete dagli attacchi da parte di hacker esperti è una delle necessità principali per tutti quelli che online trascorrono molto tempo, sia per motivi professionali che per occupare il tempo libero. Insomma, ognuno utilizza internet nel modo che meglio crede, indipendentemente da questo tutti necessitano di una protezione perché si sa, si tratta di un settore ricco di minacce.  

C'è sempre qualcuno dietro l'angolo pronto a rubare dati, informazioni e connessioni. Del resto, l'hackeraggio esiste da tempi non sospetti, motivo per cui è importante mettersi al sicuro.

Se non è possibile pensare a una sicurezza totale, almeno si potrà mettere in pratica qualche soluzione preziosa per cercare di allontanare il più possibile la minaccia virus dai nostri dispositivi tecnologici.

Se si naviga in internet sia con un sistema operativo Windows che macOS ogni pc è protetto da un firewall, cioè un dispositivo per la sicurezza della rete che permette di monitorare il traffico in entrata e in uscita utilizzando una serie predefinita di regole di sicurezza per consentire o bloccare gli eventi.

Si può dire che un firewall è prezioso perché è in grado di controllare il traffico di dati e blocca le trasmissioni pericolose o indesiderate. 

Cosa sono le VPN

Per VPN s'intende una Rete Virtuale Privata (Virtual Private Network), definita così perché per accedervi bisogna essere in possesso di un account con credenziali che sono username e password. Si tratta di una connessione criptata durante la fase del trasferimento così come quella del ricevimento dei dati. È utile per mettere al sicuro dati e informazioni da occhi indiscreti, proprio come quelli dei criminali informatici.

Si può usufruire di VPN gratis che hanno la stessa efficacia di quelle a pagamento, motivo per cui sono da sempre utilizzate da molti utenti. Utile per la protezione e per evitare tracciamenti invasivi oltre che di essere localizzati con precisione in rete.

Per utilizzarle non servono particolari competenze, ma è sempre utile avere almeno qualche conoscenza di base, in modo da sapere con precisione ciò che stiamo facendo, anche perché non necessita di grandi nozioni a riguardo. Basta soltanto studiare un po' l'argomento in modo da aver chiaro quella che è la soluzione migliore per le nostre esigenze, proprio perché non esiste una sola tipologia di VPN. 

Consigli per la protezione

Proteggersi in rete è uno degli obiettivi principali per tutti quelli che navigano in internet, questo si sa. Per farlo, oltre ad attivare firewall e Vpn ci sono anche altri elementi da non sottovalutare. Quali? In primis effettuando il backup dei propri dati, quindi delle informazioni personali e dei file più importanti per evitare i danni legati alla cancellazione dei propri dati da parte di un software malevolo.

Un altro dei migliori sistemi per proteggere le proprie informazioni è evitare di aprire link non affidabili come e-mail (attenzione anche agli allegati), messaggi ricevuti tramite app di messaggistica e sms.

Mai inviare dati personali o delle carte di credito tramite e-mail oltre che effettuare acquisti solo da siti ritenuti sicuri. 

Aiuto, mentre scrivo si cancellano parole
Photoshop: risolvere l’errore del marcatore SOFn, ...

Related Posts

 

Ricevi i nostri articoli via mail

Please enable the javascript to submit this form