Agcom dice basta alle bollette ogni 28 giorni

texting-1490691_960_720

L'Agcom ha stabilito che il periodo di fatturazione della telefonia fissa, mobile e internet deve essere quella del mese naturale e non di 28 giorni.

Il provvedimento è stato emanato perché, come chiarito dalla stessa Agcom, la bolletta ogni 28 giorni non garantisce al consumatore la trasparenza necessaria a garantire una corretta informazione sui consumi effettuati, tantomeno la possibilità di una chiara valutazione delle offerte più convenienti presenti sul mercato.

Le compagnie telefoniche Wind e Vodafone avranno 90gg di tempo per adeguarsi alla nuova normativa e cambiare i propri piani tariffari anche agli utenti già attivi. Mentre Fastweb e Tim dovranno rinunciare al passaggio della fatturazione ogni 28gg che era stato annunciato ma non ancora attivo.

Basta quindi alle bollette ogni 28 giorni per quanto riguarda la telefonia fissa, mobile e internet!

Apple Pay sbarca in Italia
TrenDevice: nuovo sito e -40 Euro di sconto su iPh...