YouTube Music e YouTube Premium sbarcano in Italia

YT
Youtube è la più grande piattaforma mondiale di condivisone video, ed oltre ad essere la più grande e mainstream piattaforma di intrattenimento per tutte le età, l'azienda californiana presenta in italia Yotube Music e YouTube Music Premium, scopriamoli insieme.

Youtube Music cos'è?

Dopo l'avvento ed il successo planetario di YouTube come forma di intrattenimento video degli ultimi 13 anni, sbarca anche in Italia YouTube music.
Il nuovo servizio di streaming musicale di YouTube entra di prepotenza nel mercato italiano come potenziale rivale di servizi imponenti come Spotify ed Apple music.
Negli ultimi anni (prima dell'avvento di Spotify), siamo stati abituati ad ascoltare la musica su YouTube non avendo però la possibilità di ascoltare i nostri brani preferiti in background durante l'utilizzo del nostro smartphone, ma da oggi la musica cambia totalmente prospettiva, difatti grazie al nuovo servizio della nostra beniamina californiana, sarà possibile ascoltare musica in background, dato il fatto che YouTube verrà completamente trasformato in un player musicale di tutto rispetto, potremo per l'appunto, ascoltare i nostri brani preferiti mentre utilizziamo il nostro smartphone ma soprattutto sarà possibile scaricare i brani per poterli successivamente riascoltare offline.
Un cambio degno di nota che aumenta sicuramente la concorrenza tra le piattaforme di streaming musicale che attualmente dominano il mercato.
Google ha dichiarato anche che sarà possibile personalizzare le proprie playlist musicali e sfrutterà un motore di ricerca intelligente che ci fornirà soprattutto le ultime uscite musicali del momento sia a livello audio che videoclip.

YouTube Music sarà un servizio gratuito?

Proprio come per Spotify, Youtube Music avrà un servizio a pagamento.
La versione italiana si distingue in due categorie, ovvero la versione gratuita con annunci pubblicitari ed una a pagamento al costo di €9.99 al mese, con incluse le funzioni di ascolto in background, download dei brani e la completa visione senza annunci pubblicitari, (ottimo per chi utilizza spesso piattaforme di streaming audio con lo smartphone e preferisce non ricevere le interruzioni pubblicitarie continue e a volte fastidiose).

In realtà esiste anche un secondo piano tariffario, chiamato "piano famiglie" al costo di €14.99 e per entrambi i piani tariffari saranno disponibili tre mesi prova gratuita.
I piani tariffari di YouTube si allineano perfettamente con quelli dei suoi competitor, nonostante ciò la novità portata da YouTube, metterà sicuramente sotto pressione le piattaforme di streaming audio già presenti sul mercato.

Conclusioni

Di sicuro Google, ha voluto dimostrare ancora una volta come questa azienda continui ad essere leader del mercato, nonostante i prezzi di abbonamento siano allineati con le aziende rivali, la grande importanza che la piattaforma di YouTube ricopre per milioni di utenti in tutto il mondo, devierà la scelta di tantissimi clienti che precedentemente hanno utilizzato o utilizzano tutt'ora Spotify ed altre piattaforme di streaming, ad un nuovo fronte commerciale che prevede anche la possibilità di pagare un abbonamento per eliminare qualsiasi pubblicità da qualsiasi contenuto web video su YouTube.
Staremo a vedere quindi, come si evolverà la richiesta del servizio di YouTube Music anche sul territorio italiano.

IGTV, Instagram lancia la sfida a YouTube
Iliad, lancia la sfida agli operatori italiani

Related Posts