Le 5 migliori fotocamere reflex per principianti 2018

reflex-per-principianti

Vi state avvicinando al mondo della fotografia ed avete scelto di acquistare la vostra prima fotocamera reflex? Per dei fotografi alle prime armi, senza esperienza nel campo delle reflex digitali, la scelta migliore da fare è quella di acquistare una fotocamera reflex entry level, che vi permetterà di iniziare a prendere confidenza con questo tipo di prodotto.  

Per scegliere la reflex entry level (il cui prezzo medio può andare dai 300 euro fino agli 800 euro) dovrete prima di tutto avere chiare quali sono le vostre esigenze, solo a quel punto potrete valutare quali sono i parametri tecnici da tenere in considerazione per effettuare la vostra scelta (considerate che tutte le reflex entry level montano un sensore economico a piccolo formato di tipo APS-C). Tutti i parametri sono indicati nelle schede tecniche delle fotocamere. 

La prima cosa da tenere in considerazione è la quantità di megapixel: maggiore è la quantità di megapixel e maggiore sarà la qualità delle fotografie scattate. Sono fattori molto importanti anche la sensibilità ISO e la presenza di uno stabilizzatore ottico all'interno del corpo macchina, indicato spesso con sigla "IS" (Image Stabilizer). Tutte le nuove reflex, inoltre, sono dotate di un sistema autofocus "AF" per la messa a fuoco automatica: più punti di messa a fuoco permetteranno di ottenere una messa a fuoco ottimale al momento dello scatto. Le fotocamere reflex danno la possibilità agli utenti di cambiare gli obiettivi per gestire così nel migliore dei modi le inquadrature, motivo per cui al momento dell'acquisto sarà importante controllare anche il tipo di attacco a baionetta della fotocamera. L'attacco permette di collegare gli obiettivi alla macchina fotografica: è importante scegliere una fotocamera che abbia un attacco che permette di montare il maggior numero di obiettivi possibili.

Se avete necessità di condividere rapidamente le vostre fotografie sarà molto importante anche la connettività, che a seconda dei modelli potrà essere garantita dai moduli WiFi o Bluetooth (oppure da entrambi). Il modulo WiFi permette di controllare la vostra reflex in remoto tramite il vostro smartphone, mentre tramite il Bluetooth avrete la possibilità di collegare in modo continuativo la vostra reflex allo smartphone, ma al tempo stesso l'unico vantaggio sarà quello di poter condividere esternamente le vostre fotografie.

Due fattori che spesso sono poco considerati sono anche il peso e le dimensioni della fotocamera, ma a seconda delle vostre esigenze potranno essere molto importanti, soprattutto se pensate di utilizzare la vostra nuova reflex in viaggio.

Come detto una fotocamera reflex ha bisogno che ad essa sia associato un obiettivo, motivo per cui al momento dell'acquisto di un modello entry level sarà importante scegliere un kit nel quale sia incluso almeno un obiettivo (come ad esempio il classico 18-55, il più utilizzato dai principianti perché considerato un "tutto fare"), evitando invece di acquistare un modello body (che include solo il corpo macchina). Con il tempo e a seconda delle necessità sarà possibile acquistare altri obiettivi: teleobiettivo, grandangolo, macro, ecc.

Ecco qua di seguito la lista delle 5 migliori fotocamere reflex entry level del 2018:

Nikon D5600

La Nikon D5600 è la fotocamera reflex entry level più avanzata presente nel listino del produttore nipponico. La D5600 è equipaggiata con un sensore CMOS da 24,2 megapixel in formato DX (APS-C) che permette di scattare delle fotografie con una risoluzione di 6.000x4.000 pixel. Il cuore del device è il processore di elaborazione delle immagini EXPEED 4, grazie al quale è possibile sfruttare nel migliore dei modi il sistema di messa a fuoco AF a 39 punti (inclusi 9 sensori a croce), che è garantito dal modulo AF Nikon Multi-CAM 4800DX. La sensibilità ISO va da 100 a 25600. Dal punto di vista della connettività troviamo i moduli Bluetooth e WiFi integrati, grazie ai quali è possibile connettere la fotocamera con smartphone e tablet (sia Android che iOS). La fotocamera ha una buona ergonomia ed è equipaggiata con un display touchscreen da 3,2" ad angolazione variabile lungo gli assi orizzontale e verticale, dotato anche della funzione Live View.  


Canon EOS 200D

La Canon EOS 200D è una fotocamera reflex digitale dotata di un sensore APS-C da 24,2 megapixel che riesce a catturare immagini stupende grazie al processore di elaborazione delle immagini di ultima generazione DIGIC 7. La EOS 200D è dotata di un sistema di messa a fuoco AF a 19 punti a croce ed ha una sensibilità ISO va da 100 a 25600 che permette di scattare ottime fotografie anche in condizioni di scarsa illuminazione. Dal punto di vista della connettività è dotata dei moduli Bluetooth, NFC e WiFi grazie ai quali gli utenti possono sfogliare, modificare e condividere foto e video utilizzando il proprio smartphone o tablet. Lo schermo touchscreen orientabile da 3" permette di inquadrare la scena da ogni angolazione sfruttando funzione Live View.  


Pentax K-50

Una delle fotocamere entry level più interessanti è la Pentax K-50, che offre agli utenti delle caratteristiche di ottimo livello ad un prezzo molto concorrenziale. La K-50 è equipaggiata con un sensore CMOS da 16,28 megapixel che in abbinamento al processore di elaborazione PRIME M riesce a fornire delle immagini digitali ad altissimo livello. La sensibilità ISO va da 100 fino a 51200 ISO, garantendo l'acquisizione di immagini nitide anche in condizioni di scarsa illuminazione. Il corpo macchina è leggero e compatto, e ne facilita l'utilizzo in tutte le condizioni. La K-50 è dotata di un monitor LCD a colori da 3" con funzione Live View.  


Nikon D3400

La reflex entry level più economica di casa Nikon è la D3400, una fotocamera facile da usare dotata di un sensore CMOS da 24,2 megapixel in formato DX senza filtro passa-basso, a cui è stato affiancato il processore di elaborazione delle immagini EXPEED 4. La sensibilità ISO va da 100 a 25600, mentre il sistema di messa a fuoco a croce può contare su 11 punti a croce. La D3400 è equipaggiata con il modulo Bluetooth grazie al quale è possibile mantenere connessa la fotocamera a smartphone o tablet attraverso SnapBridge. La fotocamera è equipaggiata con un display touchscreen da 3" ad angolazione fissa, dotato anche della funzione Live View.  


Canon EOS 1300D

La reflex entry level più economica di casa Canon è la EOS 1300D, una fotocamera pensata per chi si affaccia per la prima volta al mondo delle reflex digitali. La Canon EOS 1300D è dotata di un sensore in formato APS-C da 18 megapixel in grado di acquisire ottime immagini che poi vengono elaborate dal processore DIGIC 4+. La gamma di sensibilità ISO va da 100 fino a 12.800 ISO, mentre il sistema AD di messa a fuoco ha 9 punti a croce. La fotocamera può essere connessa a smartphone e tablet grazie ai moduli NFC e WiFi, ed è dotata di uno schermo LCD di tipo fisso da 3".  


Le migliori chiavette WiFi USB
Leak significato

Related Posts