Scegliere una stampante in maniera corretta

Scegliere una stampante in maniera corretta

La scelta di una stampante per la casa o per l'ufficio può rivelarsi abbastanza complicata per chi non è del settore o comunque poco esperto...

Online ci sono numerosi siti web che propongono guide relative alla scelta della stampante tra cui è possibile riconoscere quelli che offrono saggi e validi consigli da quelli che possono invece confondere l'acquirente, indirizzandolo verso un acquisto sbagliato. A tal proposito consigliamo il sito di Caprioli.it azienda che si occupa della vendita online di stampanti e multifunzione, oltre che dell'assistenza informatica. Sul sito di Caprioli potrete trovare numerose informazioni utili che vi aiuteranno a non cadere in errore e a fare una scelta oculata e accurata. La scelta della stampante più idonea alle proprie esigenze andrebbe fatta seguendo determinati criteri e prendendo in considerazione fattori come: reale necessità; scopi e budget a disposizione. Cercherò brevemente di darvi qualche consiglio in modo da guidarvi in questa ardua scelta.

In primis quando andrete ad acquistare una stampante per il vostro ufficio o per la vostra casa è bene che consideriate attentamente le dimensioni del dispositivo che state andando a scegliere. Questo aspetto è di fondamentale importanza perché in commercio esistono anche stampanti di grosse dimensioni, e dovrete avere lo spazio necessario per ospitarla e allo stesso tempo poter lavorare in un ambiente comodo. Inoltre anche l'ingombro dei cavi che collegano i dispositivi come i computer va considerato; infatti una postazione con tantissimi cavi sparsi contribuirà a creare disordine e confusione, perciò se è possibile, è bene optare per l'acquisto di una stampante con interfaccia wireless integrata, in modo da eliminare questo problema.

Altra cosa da considerare è sicuramente è se è necessario che la vostra stampante stampi a colori o solo in bianco e nero. Se è vostra abitudine stampare documenti in bianco e nero e nient'altro, allora l'opzione migliore sarebbe un dispositivo che vi permetta di stampare in bianco e nero; questo vi consentirà non solo di avere delle stampe di alte qualità ma anche un risparmio sulle cartucce dei colori durante il periodo di attività del dispositivo acquistato. Invece se è vostra abitudine stampare fotografie è bene che la vostra scelta ricada su una stampante a colori, nello specifico una inkjet fotografica o una inkjet normale, in modo che i vostri scatti e documenti vengano stampati nel migliore dei modi. Considerate però che questo tipo di dispositivo utilizza dalle 4 alle 6 cartucce colore, e questo comporterà un costo maggiore per quanto riguarda l'uso rispetto alla controparte in bianco e nero.

Se avete intenzione di utilizzare la stampante in maniera intensiva, come avviene in un ufficio, è bene che si tenga conto anche della velocità di stampa, del costo di ogni copia e della qualità della carta usata per fare le stampe stesse. Generalmente, come detto in precedenza, sono aspetti che vengono considerati se l'acquisto viene fatto per un ufficio. È bene sapere che per quanto riguarda la velocità di stampa a seconda del modello scelto questo valore cambierà; una stampante a getto d'inchiostro stamperà una pagina in un asso di tempo che va dai 5 secondi fino ad un massimo di 15, mentre la controparte laser, che utilizza una tecnica di stampa, riuscirà a portare a termine il suo compito in meno tempo, raggiungendo anche 20 pagine al minuto. Per quanto riguarda il costo di ogni copia stampata con il dispositivo scelto c'è poco da dire, infatti questo valore risulta essere molto variabile, e dipende dal modello di stampante scelto. Si può affermare con certezza però che le stampanti a laser risultano essere molto adatte per le stampe in bianco e nero, mentre per le stampe a colori è opportuno utilizzare una stampante inkjet.

Un altro aspetto citato è la quantità della carta che può essere caricata all'interno della stampante per poter stampare le foto e i documenti desiderati; questo aspetto risulta essere molto importante perché a seconda della quantità caricabile si andrà ad influire anche sulle dimensioni del dispositivo stesso. Quindi è bene considerare anche questo aspetto, tenendo conto che le stampanti normali possono arrivare a caricare almeno 50 fogli circa di carta, fino ad arrivare ai modelli di grosse dimensioni che contengono intere risme di carta. Infine è bene considerare anche le interfacce che vengono messe a disposizione dai diversi modelli di stampanti in commercio; sovente per un uso domestico è sufficiente che vi sia una connessione USB che permetta al computer di collegarsi al dispositivo e mandare in stampa tutti i documenti desiderati. Mentre per l'ufficio è bene considerare l'acquisto di una stampante che abbia la possibilità di essere inserita all'interno di una rete locale, così da gestire le stampe di più computer. Inoltre molte di esse forniscono anche la tecnologia Wi-Fi senza fili, cosa che facilita di molto questo compito.

In conclusione, se avete bisogno di una stampante per un ufficio, che deve stampare molte copie al giorno e non si è interessati alla stampa a colori è bene considerare l'acquisto di un modello Laser; se si stampa sia in bianco e nero che a colori di tanto in tanto allora sono consigliati i modelli inkjet a 3 colori. Per la stampa fotografica invece è bene optare per l'acquisto di una stampante inkjet fotografica a 6 colori se volete stampe di media qualità o l'acquisto di una stampante a sublimazione termica se avete bisogno di grande qualità. Infine le stampanti multifunzione risultano essere adatte a quel genere di persona che non ha esigenze particolari, ma che vuole essere in grado di fare tutte le cose sopracitate senza problemi.

Unboxing Loot Crate ottobre 2016: Horror
Cambiare la priorità della connessione su Mac

Related Posts