Recensione EZVIZ C1C: W-Fi Camera 1080p con sensore PIR

recensione-c1c-pir

Questa IP Camera EZVIZ Full HD dalle dimensioni contenute possiede caratteristiche interessanti a fronte di un prezzo decisamente contenuto. Una su tutte la tecnologia "PIR" che riesce a ridurre sensibilmente i falsi allarmi.

EZVIZ C1C è una videocamera WiFi compatibile con Alexa e Google Assistant che nelle sue dimensioni ridotte racchiude tanta tecnologia. Misura 103x64x37mm e risulta facilmente posizionabile su un piano così come a parete grazie alla base magnetica e il supporto in dotazione. A tal proposito segnalo la possibilità di inclinare la videocamera solo verticalmente, cosa che potrebbe rappresentare un problema per chi desidera posizionarla a parete con un'angolazione che prevede la rotazione sull'asse orizzontale.

Tra le sue caratteristiche annovero la risoluzione Full HD da 1080p, la visione notturna a infrarossi (fino 6 metri), l'audio bidirezionale e un obiettivo grandangolare con un angolo di campo pari a 130°. Ma la caratteristica più interessante è senza dubbio il sensore di movimento avanzato (PIR), grazie al quale non saremo più infastiditi dalle notifiche causate da falsi allarmi dovuti a piccoli e trascurabili movimenti, come le tende che si muovono a causa del vento o i repentini cambiamenti di luce.

Questo è possibile poiché il sensore PIR riesce a rilevare i corpi in movimento che emettono calore, come il corpo umano o quello degli animali domestici.

Frontalmente sono installati l'obbiettivo, il microfono, il led di stato e il sensore PIR, posteriormente lo speaker.

In basso il pulsante per il reset e l'ingresso di tipo microUSB per l'alimentazione che avviene utilizzando il caricatore incluso nella confezione.

Infine, sulla parte laterale sinistra, troviamo l'ingresso per una microSD fino a 256GB

Uno dei punti di forza di EZVIZ è l'applicazione mobile con cui è possibile controllare facilmente la C1C, la quale può essere usata da sola o integrata con altri dispositivi dell'ecosistema EZVIZ.

EZVIZ C1C (PIR): configurazione e panoramica applicazione

La configurazione è piuttosto semplice poiché è sufficiente avviare l'applicazione EZVIZ, cliccare sul simbolo "+" in alto a destra della dashboard, quindi seguire step-by-step le istruzioni a schermo.

Una volta aggiunta la videocamera all'account è possibile dalle Impostazioni effettuare diverse modifiche, tra cui l'assegnazione di un nome al dispositivo, la disattivazione dell'audio, del led di stato o della Luce IR per le ripfrese notturne. Sempre da questa schermata è possibile anche effettuare l'aggiornamento del firmware.

Quando non siamo in casa è possibile attivare l'allarme di movimento e le registrazioni

dal menu della camera selezionando la voce "Notifica Allarme" o, più semplicemente, cliccare sulla voce "Modalità fuori casa" per attivare le notifiche per tutte le IP camera installate. In seguito potremo disattivarle selezionando la voce "Disinserito". 

Tutte le registrazioni possono essere salvate sul cloud di EZVIZ a pagamento o su una SD Card.

Selezionando la videocamera, oltre a vedere le riprese "live", è possibile accedere alla cronologia delle registrazioni  navigabile utilizzando una comodissima timeline, scattare un'istantanea, registrare un video, comunicare usando l'audio bidirezionale e selezionare la qualità della definizione.

Insomma EZVIZ C1C rappresenta un'ottima soluzione per chi desidera un dispositivo semplice da usare, completo e dalle dimensioni contenute.

Le riprese sono ottime anche in condizioni di scarsa luminosità e il sensore PIR è senz'altro un valore aggiunto. Molto comoda anche la possibilità di condivisione della videocamera attraverso l'applicazione.

Istantanea al buio
Istantanea alla luce

Tra le caratteristiche negative segnalo, oltre la già citata impossibilità di rotazione orizzontale, un tasto reset un po' troppo semplice da raggiungere. Probabilmente sarebbe stata più consona una soluzione differente per rendere difficoltosa la vita di eventuali malintenzionati. Tuttavia, considerato l'ottimo rapporto qualità-prezzo questi piccoli difetti possono essere senz'altro trascurabili.


Guarda la video recensione

Come resettare un computer con Windows 10
Attenzione il Tuo iPhone è gravemente danneggiato ...
 

By accepting you will be accessing a service provided by a third-party external to https://www.why-tech.it/

Articoli correlati