Come deframmentare il disco rigido per velocizzare Windows

Come deframmentare il disco rigido per velocizzare Windows

Guida alla funzione di defrag di Windows per rendere il nostro sistema più scattante…

 

Quando memorizziamo file nel computer o installiamo un programma, occupiamo dei settori all’interno del nostro Hard Disk.

Col passare del tempo e le varie operazioni di cancellazione e scrittura, questi file tendono a “frammentarsi”, occupando spazi non contigui all’interno del nostro Hard Disk e rendendo le operazioni di lettura molto più lente.

La deframmentazione è un’operazione di manutenzione che andrebbe eseguita con costanza e può richiedere anche diverse ore, quindi avviatela quando non utilizzate il PC.

Windows 7/Vista

Start>Tutti i programmi>Accessori>Utilità di sistema>Utilità di deframmentazione dischi

b2ap3_thumbnail_Schermata-2015-04-23-alle-13.10.52.png

Selezionate il vostro disco rigido (es. C:) e cliccate su Analizza, attendete l’esito dell’analisi, se il disco ha bisogno di essere deframmentato cliccate su Deframmenta disco.

 

b2ap3_thumbnail_Schermata-2015-04-23-alle-13.11.34.png 

Windows 8

Accedete alla Start Screen di Windows e nel campo di ricerca digitate la parola “deframmenta”, quindi selezionate Deframmenta e ottimizza unità.

b2ap3_thumbnail_Schermata-2015-04-23-alle-13.17.01.png

Si aprirà l’utility di deframmentazione, cliccate su Analizza per eseguire l’analisi del disco, successivamente, se necessario, avviate la funzione Ottimizza per lanciare le operazioni di deframmentazione.

b2ap3_thumbnail_Schermata-2015-04-23-alle-13.08.28.png

NB: Se avete un’unità SSD non avete bisogno di deframmentare poiché hanno un’architettura diversa dai classici Hard Disk.

Microsoft: fino a 15.000 $ a chi trova un bug di s...
Come creare caselle e-mail che si “autodistruggono...
 

By accepting you will be accessing a service provided by a third-party external to https://www.why-tech.it/

Articoli consigliati