3 minuti di lettura (688 parole)

Come collegare un microfono esterno allo smartphone

microfono-smartphone

Migliora l'audio delle tue registrazioni collegando un microfono esterno al tuo smartphone o al tablet

Collegare un microfono esterno allo smartphone o al tablet è certamente una scelta obbligata se vuoi effettuare registrazioni che abbiano un segnale audio di buona qualità, soprattutto se lo smartphone in questione non possiede un microfono integrato valido. Ad esempio, se vuoi iniziare a fare il vlogger su YouTube e vuoi girare i tuoi video usando lo smartphone, un microfono può essere utile per isolare la voce dall'audio ambientale se registri in esterna, soprattutto se ti trovi in luoghi rumorosi o affollati ma anche se effettui riprese video a distanza.

Se ancora non possiedi un microfono puoi comprarne uno adatto, ne esistono di tanti marchi, qualità e fasce di prezzo, l'importante è fare attenzione al jack usato per il collegamento, questo ultimo dovrà essere da 3,5mm a 4 poli, altrimenti avremo bisogno di usare alcuni adattatori che descriveremo più avanti.

Ecco una selezione dei migliori microfoni per smartphone rapporto qualità prezzo.

Microfono a clip per smartphone e tablet economico

Se non hai un grosso budget, il microfono a clip AGPtEK è una valida soluzione. Si tratta di un microfono omnidirezionale, quindi riesce a catturare l'audio da qualsiasi direzione con una buona precisione.

Grazie alla clip puoi attaccarlo ai vestiti, oppure utilizzarlo a mano come un normale microfono, ad esempio per effettuare interviste.


Microfono a clip per smartphone e tablet professionale

Nella stessa tipologia troviamo anche questo microfono per smartphone di fascia più alta prodotto da un'azienda leader nel settore. Sto parlando del RØDE Lavalier, un prodotto robusto in grado di registrare un suono pulito e cristallino con un'efficiente soppressione dei rumori ambientali. Viene fornito con filtro anti pop resistente all'acqua e un "dead cat" per la protezione dal vento. Un prodotto versatile che assicura un'ottima qualità di registrazione e trasmissione audio anche in presenta di condizioni meteorologiche avverse.  


Microfono direzionale per smartphone professionale

Al contrario dei prodotti trattati precedentemente, il Rode VideoMic Me è un microfono compatto per smartphone di tipo direzionale, quindi è necessario che sia puntato verso la fonte audio da registrare, come ad esempio la bocca nel caso volessimo registrare la voce. Il vantaggio di questa tipologia di microfoni è quello di riuscire ad isolare meglio la fonte audio dal rumore ambientale. Il microfono in questione è dotato di una comoda uscita da 3,5mm per le cuffie posta sul retro e include nella confezione un antivento deadcat per riprese in ambienti esterni.


Se sei alla ricerca di un microfono per smartphone economico da usare con un'astina o un piedistallo puoi optare per il modello MI-W1 proposto da AUKEY a soli 15,00 Euro. Qui puoi leggere la nostra recensione.


Collegare un microfono qualsiasi allo smartphone

Se invece possiedi già un microfono e vuoi collegarlo al tuo smartphone avrai bisogno di uno splitter audio (sdoppiatore) con un jack maschio da 3,5mm a 4 poli da una parte e due ingressi femmina da 3,5mm dall'altra per collegare separatamente il microfono e gli auricolari (o la cuffia).

Sdoppiatore Microfono Cuffie

Lo sdoppiatore che ti consiglio è prodotto da UGREEN, costa 8 euro circa ed è dotato di connettori placcati oro in grado di garantire una qualità ottimale del suono, ma è possibile anche spendere meno.


Adattatore stereo da jack 6,35mm a jack 3,5mm

Se il tuo microfono possiede invece un jack più grande (6,35mm) avrai bisogno anche di un adattatore jack femmina 6,35mm a maschio 3,5mm stereo. Anche in questo caso il mio consiglio è quello di acquistare un modello placcato oro come questo di Neuftech, in vendita su Amazon a 4,99 Euro la coppia.

Le migliori fotocamere mirrorless del 2017
Le migliori fotocamere compatte del 2017

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli