Dash Cam per auto: cosa sono e quale scegliere

Dash-Cam-per-auto---cosa-sono-e-quale-scegliere
Guidare la propria auto è pur sempre pericoloso, la maggior parte di voi ha infatti avuto almeno un piccolo incidente nella sua vita, compreso il sottoscritto. Gli incidenti stradali, ad esempio, sono purtroppo all'ordine del giorno e le pratiche assicurative possono avere tempi molto lunghi. Negli ultimi anni si trovano sul mercato degli utili strumenti che ci aiutano a determinare cause e dinamiche di tutto ciò che succede in torno a noi e alla nostra vettura. Si tratta delle Dashboard Camera, più comunemente conosciute come Dash Cam.

Le Dash Cam sono delle videocamere progettate per le auto che possono essere montate sul cruscotto o sullo specchietto retrovisore solitamente con una ventosa. Esse permettono di registrare tutto quello che accade intorno alla nostra auto ed anche all'interno dell'abitacolo.

I filmati possono essere una prova schiacciante in caso di incidente e possono accelerare le pratiche per ricevere indennizzi dalle assicurazioni. Molte sono inoltre dotate di lenti multiple per riprendere da angoli diversi e di GPS per determinare posizione e velocità dell'auto. Sono tutte dotate di slot microSD, essenziale per registrare i filmati, e si alimentano tramite porta USB o presa accendisigari dell'auto (alcune hanno una batteria integrata ricaricabile per garantire il funzionamento in assenza di alimentazione, si pensi ad esempio quando l'auto è parcheggiata).

Le migliori Dash Cam in commercio si accendono quando avviamo l'automobile, registrano continuamente in automatico, hanno sensori che attivano le riprese in automatico anche quando il veicolo è parcheggiato, registrano i filmati in HD, Full HD o 4K, dispongono di un collegamento Wi-Fi, hanno la visione notturna, hanno un display.

Perché scegliere di installare una Dash Cam

​Le Dash Cam, essendo progettate per le automobili, hanno un utilizzo intelligente e dinamico della ripresa. Queste telecamere infatti riprendono continuamente dividendo le registrazioni in piccoli filmati da 1 a 3 minuti e sovrascrivendo le più vecchie con le nuove una volta che la memoria è piena, in modo da non perdere mai nessuna nuova scena. Esistono anche dei sensori particolari che riescono a percepire se all'interno o all'esterno dell'abitacolo sta accadendo qualcosa di insolito e avviano la registrazione salvando il filmato in delle cartelle di memoria che non verranno cancellate e quindi non sovrascritte da file più recenti.

Alcune Dash Cam permettono di collegarsi ad esse tramite smartphone in modo da poter scorrere all'interno della memoria e visualizzare le registrazioni senza l'ausilio del computer, evitando di rimuovere la scheda SD.

Come già detto il motivo principale per scegliere di installarne una nel proprio veicolo è di avere una prova tangibile in caso di incidente. Un filmato che dimostra i fatti è innegabile e molto più efficace e dettagliato di una testimonianza. Questo potrebbe essere però anche un'arma a doppio taglio perché potrebbe dimostrare la nostra colpevolezza in caso di incidente.

I filmati possono essere utilizzati per fare segnalazioni di infrazioni di altri conducenti oppure per controllare che i vostri figli non siano spericolati alla guida. Sono utili anche contro le frodi in quanto possono dimostrare i reali fatti accaduti e possono essere una prova per denunciare i malfattori.

Grazie al GPS è possibile controllare la velocità del veicolo o geolocalizzarlo. Questo è molto utile se non ricordiamo dove abbiamo parcheggiato l'auto ma anche se affidiamo la nostra vettura ad un amico o ad un dipendente dell'azienda.

Certo è che le riprese non permettono di monitorare la nostra auto a 360° quindi potrebbero essere irrilevanti in particolari situazioni. Esistono però delle Dash Cam con doppia telecamera. L'installazione di queste ultime non è semplicissima in quanto una va fissata nel parabrezza e l'altra nel lunotto e le due Cam devono essere collegate fra loro ed entrambe all'alimentazione.

La legge e le assicurazioni

In molti paesi le Telecamere DashCam per auto sono del tutto legali. In Italia la legge non è totalmente chiara. Averla installata nel proprio veicolo è legale ma bisogna stare attenti a rispettare alcune semplici regole per non cadere in reato. Secondo la legge è infatti illegale diffondere i video online o tramite qualsiasi altro canale e rendere quindi il video pubblico se al suo interno sono riconoscibili persone o targhe. Così facendo si violerebbe il codice della privacy.

Mentre è assolutamente permesso l'uso dei filmati per ricostruire le dinamiche di un incidente stradale o denunciare dei malintenzionati.
In pratica si può usare liberamente la DashCam per un uso personale ma non per uso professionale a patto che siano montate sul parabrezza e/o sul lunotto e che quindi riprendano la strada o il parcheggio di fronte alla vostra vettura.

Nonostante questi strumenti siano di grande ausilio e a volte indispensabili per non incorrere in ingiuste sanzioni, la loro installazione sui veicoli non comporta alcuna scontistica sul premio di assicurazione né alcun altro tipo di vantaggio se non il beneficio di poter avere una testimonianza filmata accurata e innegabile dei fatti.

Quindi nessun aumento di classeagevolazione sui costi della polizza assicurativa, un vero peccato per chi decide di acquistarne una.

Come scegliere una Dash Cam

Quando si sceglie un dispositivo come questo è inevitabile tener conto di numerosi fattori.
Primo fra tutti la qualità dell'immagine. In strada e alla guida le condizioni non sono sempre favorevoli alle riprese, si pensi a condizione di scarsa luminosità, durante un temporale o di notte​. Bisogna pertanto scegliere una camera che abbia una buona qualità video.

Un'ottima risoluzione è il Full HD che ci permetterà di distinguere particolari come targhe, volti o piccoli oggetti.

Altri due caratteristiche importanti che non possono mancare sono la visione notturna e un ampio grandangolo, in modo da riuscire a riprendere un ampio raggio e anche di notte.

Altra caratteristica importante è senza dubbio il tracker GPS che registra le informazioni nei vostri filmati in modo da avere la posizione esatta di dove sono stati registrati, ma tengono traccia anche della velocità del veicolo, del senso di marcia, della distanza percorsa e della data e dell'ora del filmato.

Oltre queste, ci sono altre comode e utili caratteristiche. ​

Ad esempio il WiFi ci permette di rivedere e salvare sullo smartphone i filmati presenti in memoria.
Un'altra caratteristica utilissima sono i sensori di movimento che attivano la registrazione automaticamente in determinate circostanze, come ad esempio se riconoscono un movimento intorno alla vettura anche se spenta (​ i ladri staranno alla larga! ).
Ultima utile caratteristica potrebbe essere la presenza di un display che ci aiuti a personalizzare le impostazioni, vedere cosa si sta riprendendo o rivedere un filmato registrato o una foto scattata in precedenza.

Le migliori Dash Cam per auto

YI Dash Cam
  • Qualità video: 1080p
  • Visione Notturna: Si
  • GPS: No
  • Grandangolo: 165°
  • Wi-Fi: Si
  • Sensori di movimento: Si
  • Display: Si
  • Batteria interna: Si
Yi 2.7 K Dash Cam
  • Qualità video: 2.7K
  • Visione Notturna: Si
  • GPS: No
  • Grandangolo: 140°
  • Wi-Fi: Si
  • Sensori di movimento: Si
  • Display: Si
  • Batteria interna: Si
AUKEY DR-01
  • Qualità video: 1080p
  • Visione Notturna: Sharp Low-Light
  • GPS: AUKEY GM-32 GPS (venduta separatamente)
  • Grandangolo: 170° Wide
  • Wi-Fi: No
  • Sensori di movimento: Sony IMX 323
  • Display: Si
  • Batteria interna: No
Garmin Dash Cam 55
  • Qualità video: 1440p
  • Visione Notturna: Si
  • GPS: Si
  • Grandangolo: 122°
  • Wi-Fi: Si
  • Sensori di movimento: Si
  • Display: Si
  • Batteria interna: Si
Thinkware F770
  • Qualità video: 1080p
  • Visione Notturna: Si
  • GPS: Si
  • Grandangolo: 140°
  • Wi-Fi: No
  • Sensori di movimento: Si
  • Display: No
  • Batteria interna: No
Snooper DVR-4HD
  • Qualità video: 1080p
  • Visione Notturna: Si
  • GPS: Si
  • Grandangolo: 152°
  • Wi-Fi: No
  • Sensori di movimento: Si
  • Display: Si
  • Batteria interna: Si
Nextbase 512GW
  • Qualità video: 1440p
  • Visione Notturna: Si
  • GPS: Si
  • Grandangolo: 140°
  • Wi-Fi: Si
  • Sensori di movimento: Si
  • Display: Si
  • Batteria interna: No
Transcend DrivePro 520
  • Qualità video: 1080p
  • Visione Notturna: Si
  • GPS: Si
  • Grandangolo: 180°
  • Wi-Fi: Si
  • Sensori di movimento: Si
  • Display: Si
  • Batteria interna: Si
Blackvue DR650S
  • Qualità video: 1080p
  • Visione Notturna: Si
  • GPS: Si
  • Grandangolo: 129°
  • Wi-Fi: Si
  • Sensori di movimento: Si
  • Display: No
  • Batteria interna: No
Asus RECO Smart
  • Qualità video: 1080p
  • Visione Notturna: Si
  • GPS: No
  • Grandangolo: 150°
  • Wi-Fi: Si
  • Sensori di movimento: Si
  • Display: No
  • Batteria interna: Si
Raspberry Pi, che cos'è e come funziona
4 suggerimenti su come riutilizzare un vecchio PC

Related Posts