Qual è la distanza ottimale per vedere la TV

distanza-ottimale-tv

Ti stai chiedendo a che distanza guardare la TV per evitare problemi agli occhi e migliorare l'esperienza visiva? Ecco la risposta!

Molte persone sono legate all'arcaica concezione che la TV migliore sia quella più grande, in realtà non c'è niente di più errato! Questo perché alcuni schermi potrebbero risultare eccessivi se non collocati ad una distanza di visione adeguata. Infatti, per garantire una buona esperienza visiva è necessario calcolare la distanza ottimale per vedere la TV.

Quindi, per quanto acquistare una TV enorme possa appagare il proprio ego, non significa che sia un buon uso del proprio denaro, in quanto una TV più grande migliorerà l'esperienza di visione solo nel caso in cui si abbia in casa lo spazio sufficiente per sedersi lontano quanto basta ad evitare problemi come l'affaticamento degli occhi o il cosiddetto "effetto pixel" nelle TV meno risolute.

Come calcolare la giusta distanza per posizionare la TV

Naturalmente la distanza ottimale della TV andrà calcolata sulla base della sua dimensione e risoluzione. Nel caso di una TV Full HD a 1080p l'area di visione si otterrà moltiplicando le misure della diagonale dello schermo per 1,5 per ottenere la distanza minima e 2,5 per la massima.

Ad esempio, una TV da 55" con una diagonale di 139cm andrà posizionata ad una distanza tra 2,08m e 3,48m (139 x 1,5 e 139 x 2,5).

Discorso differente per le TV in 4K che possono essere posizionate ad una distanza minore senza che ciò comporti un problema per gli occhi o la visione di immagini "pixellate".

In questo caso la diagonale dello schermo andrà moltiplicata per 1 per ottenere la distanza minima e 1,5 per ottenere la massima.

Ne consegue che la distanza di visualizzazione ideale di una TV 4K Ultra HD da 55" con una diagonale di 139cm sarà compresa tra 1,39m e 2,08m (139 x 1 e 139 x 1,5).

A che altezza va posizionata la TV

L'altezza giusta per guardare la TV dipende dall'altezza della seduta, in linea di massima bisognerebbe installare la TV ad un'altezza tale da avere 1/3 dello schermo sopra gli occhi e 2/3 sotto. Ciò garantirà una postura corretta ed eviterà l'inclinazione della testa con le relative conseguenze sul rachide cervicale.

Altre informazioni importanti da conoscere

  • Angolazione della TV
    L'inclinazione della TV è una pratica sconsigliata, tuttavia, qualora fosse necessario, sarebbe opportuno non inclinare lo schermo per più di 15° verso l'alto o il basso e non più di 40° a sinistra o destra.

  • Fonti di luce
    Per quanto riguarda le fonti luminose è bene non posizionare la TV davanti a una fonte di luce, per evitare riflessi sullo schermo che potrebbero affaticare gli occhi e distrarti dalla visione.
Come vedere tutte le password su Mac grazie a “Por...
Come bloccare un utente eBay
 

By accepting you will be accessing a service provided by a third-party external to https://www.why-tech.it/

Articoli correlati