Come pulire il sensore della reflex

Come pulire il sensore della reflex

Qualsiasi sia la macchina fotografica in tuo possesso, reflex APS-C, full frame o mirrorless, mantenerla pulita è molto importante, ma oltre a corpo macchina e obiettivo è bene non dimenticarsi del sensore...

Anche se molte reflex digitali sono dotate di un sistema automatico di pulizia del sensore, in alcuni casi potrebbe non essere sufficiente utilizzarlo, per questa ragione spesso è necessario provvedere manualmente alla sua pulizia, trattandosi però di un componente estremamente delicato, molti hanno paura di danneggiarlo e preferiscono rivolgersi ai centri assistenza autorizzati. Tuttavia, usando le giuste precauzioni e gli strumenti adatti, è possibile effettuare da soli le operazioni di pulizia del sensore ottenendo ottimi risultati e risparmiando notevolmente.

Quando pulire il sensore

Trattandosi di una procedura molto delicata, la pulizia del sensore va effettuata all'occorrenza, cioè solo quando è sporco. Non effettuare pulizie periodiche se non sono necessarie, potresti compromettere il sensore, anche a causa di una piccola svista.

Come controllare se il sensore della macchina fotografica è sporco

Poiché si tratta di un elemento che va pulito solo quando è necessario, puoi verificare se il sensore della tua macchina fotografica è sporco fotografando una superficie bianca (es. un normale foglio di carta o una parete) chiudendo il diaframma a f16 o più. In questo modo tutta la foto risulterà a fuoco e potrai individuare più facilmente l'eventuale presenza sul sensore di corpi estranei ingrandendo la foto al computer. Nel caso in cui questi siano presenti sarà necessario pulire il sensore.

Strumenti per la pulizia del sensore delle macchine fotografiche

Per effettuare la pulizia del sensore della macchina fotografica è necessario dotarsi del materiale adatto all'operazione:

Pennello per sensori

  • In commercio esistono degli appositi pennelli in microfibra utili ad eliminare la polvere e le particelle invisibili, sono venduti sottovuoto, confezionati singolarmente e hanno dimensioni diverse a seconda della grandezza del sensore della macchina fotografica. Ad esempio, se possiedi una reflex APSC i pennelli saranno più piccoli, viceversa più grandi in caso tu possegga una full frame. 



  • Liquido per sensori 
    Questa soluzione detergente viene usata per inumidire i pennelli che andranno a pulire il sensore. Attenzione però, per pulire il sensore senza lasciare aloni ne basta una sola goccia, quantità più che sufficiente per effettuare l'operazione di pulizia.

  • Air Blower
    Si tratta di una speciale pompetta d'aria utile a rimuovere i corpuscoli più evidenti.

  • Guanti in lattice
    L'uso dei guanti in lattice monouso è una precauzione utile ma non necessaria se le mani vengono pulite molto bene prima della pulizia del sensore della reflex.

Preparazione della macchina fotografica per la pulizia del sensore

Solitamente le reflex hanno una funzione che alza automaticamente lo specchio per consentire l'accesso al sensore ed effettuare le operazioni di pulizia. Ad esempio sulle Canon è possibile trovarlo accendendo al menu e selezionando le voci Pulizia del sensore -> Pulisci manualmente.


Come pulire il sensore della macchina fotografica

Una volta aperto lo specchio, controlla ad occhio nudo se sono presenti corpi estranei evidenti (sabbia, polvere, ecc.), in caso affermativo, prima di procedere con la pulizia del sensore, rimuovili usando l'Air Blower. Quest'operazione è necessaria per non graffiare il sensore usando il pennello in presenza di corpuscoli evidenti.

Bagna il pennello con una goccia di liquido e inizia a pulire il sensore da una parte all'altra: pulisci il sensore da destra verso sinistra e da sinistra verso destra usando per ogni senso un lato diverso del pennello.

Terminata l'operazione di pulizia, riesegui il controllo del sensore facendo una foto ad una superfice bianca con il diagramma chiuso per verificare che le operazioni di pulizia siano andate a buon fine. Se il sensore dovesse essere ancora sporco, puoi provare a pulirlo nuovamente usando un pennello nuovo. 

Cosa fare se il sensore è ancora sporco dopo le operazioni di pulizia

Se il sensore della macchina fotografica dovesse risultare sporco nonostante siano state effettuate le operazioni di pulizia, rivolgiti ad un centro assistenza autorizzato perché il problema potrebbe essere di altra natura.

Recensione tastiera da Gaming economica Klim Chrom...
Come risolvere l’errore "Non registrato sulla rete...