Cosa considerare se stai comprando un router 4G per lavoro

image00_20210518-154525_1

Se fossi incerto su quale router 4G comprare, allora hai fatto bene a chiederti secondo quali criteri andrebbe valutato l'acquisto. Se utilizzassi tale apparecchio informatico per lavorare o studiare, allora non puoi omettere determinati aspetti.

I router 4G portatili, ti consentono un collegamento ad Internet veloce e stabile (a seconda del modello che avrai scelto). Tuttavia le caratteristiche tecniche di ogni device, potrebbero influire o meno sulle performance e le esigenze che vorresti soddisfacesse.

Come scegliere il miglior router 4G in base alle proprie esigenze

Come ti abbiamo accennato, esistono diversi modelli di router 4G, ma qual è il migliore per lavoro? Quali sono le caratteristiche di cui non puoi fare a meno?

  • Dimensioni: a seconda delle tue esigenze, è meglio preferire un apparecchio dal peso e dimensioni contenute, in modo tale da portarlo ovunque tu voglia.
  • Porte di rete: dipende l'utilizzo, opta per quelle aventi delle porte USB per connettere stampanti o qualsiasi altro device. Naturalmente all'accrescere delle funzionalità, sarà maggiore anche la dimensione del device.
  • SIM: tutti i router in 4G (migliore o peggiore che sia in termini di caratteristiche), sono dotati di uno slot per inserire la scheda telefonica di qualsiasi operatore. Di conseguenza, non temere per una eventuale incompatibilità. L'unica accortezza sarà in base alla banda LTE, ideale qualora si voglia andare all'estero.
  • Copertura: assicurati del numero delle antenne e di quanto esse riescano a raggiungere un ampio raggio d'azione, che ti consenta di navigare e velocemente.
  • Autonomia della batteria: questo è un elemento molto importante, soprattutto se ti trovassi il più delle volte fuori casa ed in viaggio. Osserva l'amperaggio, più è elevato, maggiore sarà la durata della batteria.
  • Connessioni simultanee: una peculiarità che di per sé, è presente in tutti i router 4G, ma è sempre meglio porre attenzione. Verifica che non vi sia un numero massimo di dispositivi da connettere in contemporanea. 
  • Classi WiFi: ogni classe corrisponde ad una determinata velocità di trasferimento dati. Si va dalla classe B (può raggiungere massimo 11 Mbps), fino alla classe WiFi AC che arriverebbe fino a 1.3 Gbps (nonché 1331 Mbps).
  • Antenna esterna: assicurati che il modello che vuoi scegliere, sia predisposto per avere più antenne esterne, cosicché tu possa potenziare il segnale e lavorare meglio.
  • Fisso o portatile: questa scelta dipenderà esclusivamente dall'utilizzo che ne farai. Se ti servisse per lavorare da fuori, ovviamente dovrai ricorrere ad un apparecchio elettronico portatile, pur sapendo che le prestazioni saranno leggermente inferiori rispetto a quelle del fisso.
  • WPS: l'acronimo sta per WI-FI PROTECTED SETUP, si tratta di un pulsante con la quale potrai configurare velocemente e senza fili, i dispositivi che si connetteranno alla tua rete internet.
  • Presa telefono: se necessitassi di un router 4G fisso (da ufficio per intenderci), dovresti valutarne uno con la presa del telefono, in modo tale da fungere anche da centralino.

Al di là dell'acquisto per cui sei predisposto, la tua attenzione dovrà ricadere sulle effettive esigenze. Oltre a quanto abbiamo ribadito, non potrai trascurare la velocità di trasferimento dati e la capacità di copertura del 4G o della linea a cui ti appoggerai.

Potrebbe essere superfluo ricordarti, che qualora desiderassi acquistare un modem router 4G portatile per guardare video in streaming o se fossi spesso in call online, maggiore sarà la banda in Ghz, minori saranno i problemi di rallentamento.

Router 4G con antenna esterna: come funziona?

Esistono tipologie di router in 4G, che per funzionare bene (nonostante le loro dimensioni contenute), che sono compatibili una antenna esterna allo scopo di ampliare il raggio d'azione e quindi, la copertura necessaria per navigare velocemente.

Il vantaggio è quello di poterle acquistare a basso prezzo ma godere della possibilità di avere un apparecchio elettronico piccolo e maneggevole. Per una antenna esterna potresti spendere da un minimo di 50€ fino a circa 150€.

Non mancano neppure i router 4G la cui velocità è predisposta per il settore gaming. I giochi online richiedono come immaginerai, una banda larga. L'ideale sarebbe quello di optare per una combinazione di reti (2.4 e 5 Ghz), grazie alla quale potrai raggiungere 1900 Mbps.

Questi sono tutti i nostri consigli per comprare il miglior router 4G che sia adeguato alle tue esigenze. Come hai potuto notare, le tipologie in commercio sono così tante che puoi sbizzarrirti.

I migliori hashtag per Instagram [2021]
Le migliori fotocamere bridge 2021
 

By accepting you will be accessing a service provided by a third-party external to https://www.why-tech.it/

Articoli correlati