Aptoide: Cos’è e come funziona

Aptoide-Cos-e-come-funziona

In questa guida parleremo di quello che probabilmente è il miglior store alternativo al Play Store di Google. Ecco come funziona e dove scaricare Aptoide

In passato abbiamo già parlato di Aptoide in occasione della nostra guida alle migliori alternative al Google Play Store.

Qualora non lo conoscessi, Aptoide è lo store Android alternativo più famoso in circolazione, e si fa presto a capire perché! Al suo interno sono presenti una quantità enorme di applicazioni che comprendono anche quelle rifiutate dal Play Store di Google. Inoltre, a differenza di quest'ultimo su Aptoide chiunque può creare un repository e distribuire le app che ha sviluppato, proprio per questa ragione su questo store è possibile trovare davvero di tutto, persino le cosiddette app "moddate", ovvero quelle che sbloccano gli acquisti in app o dispongono di gemme e vite illimitate.

Per completezza di informazioni, aggiungo che oltre alla versione standard per Android, che è possibile installare su Smartphone e Tablet, esistono altre 2 versioni: AptoideTV adatta per Box TV e SmartTV e Aptoide Lite pensata per i dispositivi con risorse hardware limitate.

È sicuro scaricare app da Aptoide?

Nonostante Aptoide sia ritenuto relativamente affidabile, uno store così libero potrebbe rappresentare un pericolo per la sicurezza dei nostri dispositivi, per cui è necessario fare molta attenzione alle applicazioni che si intende scaricare. Non è raro infatti imbattersi in applicazioni malevole, anche se la loro percentuale è piuttosto bassa. Una possibile soluzione consiste nell'attivare il Play Protect di Google per bloccare le installazioni non attendibili. Per farlo dovrai aprire l'app Google Play Store e cliccare in alto a destra l'icona del profilo, successivamente fare tap su "Play Protect" e dalle "Impostazioni" attivare l'opzione "Analizza le app con Play Protect".

Tuttavia, lo stesso store di Aptoide mostra alcuni elementi importanti che ti aiutano a capire se l'app che vuoi installare è sicura: il badge "Affidabile" e la segnalazione degli utenti che indica se l'app in questione funziona bene, richiede licenza, è contraffatta o contiene virus.

Inoltre, se ha ricevuto molti voti positivi dagli utenti ed è stata verificata dagli sviluppatori riceve la certificazione di "Ottima App Garantita", che sta ad indicare che l'applicazione in questione ha superato i test di sicurezza e non contiene minacce.

In ogni caso è sempre bene dotarsi di un buon antivirus per Android.

Aptoide è legale?

Si, Aptoide è del tutto legale! Poiché la piattaforma si occupa solo di distribuire le app fornite dagli utenti e dagli sviluppatori, lo store non ha responsabilità sul materiale pubblicato nei vari repository. Quindi ogni obbligo legale e morale ricade sugli utenti finali che scaricano e utilizzano le applicazioni.

Come scaricare e installare Aptoide

È possibile scaricare Aptoide gratis da questo link. Una volta scaricato il file apk sul proprio dispositivo, sarà possibile avviarlo per installare l'app seguendo le istruzioni a schermo.

Se stai installando un file apk che non si trova sul Play Store per la prima volta ti sarà chiesto di concedere il permesso per l'installazione di app da origini sconosciute.

Per farlo in versioni Android inferiori alla 8.0 (precedenti ad Oreo), sarà sufficiente concedere il permesso in maniera globale per tutte le app da "Impostazioni > Sicurezza > Origini sconosciute".

In versioni Android 8.0 o superiori invece si dovrà concedere il permesso per ogni nuovo apk che si intende installare. Farlo è semplicissimo poiché apparirà un popup informativo durante l'installazione dell'applicazione che, in caso di risposta affermativa, indirizzerà l'utente alla relativa opzione dove bisognerà spuntare la voce "Consenti da questa fonte" per procedere con l'installazione.

Come aggiungere nuovi repository su Aptoide

Come anticipato, Aptoide ricorre a repository per la distribuzione delle app. Normalmente quando si installa Aptoide sono presenti solo le applicazioni presenti nello store principale, che comunque sono molto numerose. Tuttavia è possibile inserire nuovi repository per accedere ad un numero superiore di applicazioni.

Inserire nuovi repository su Aptoide è molto semplice:

Clicca sulla scheda "Store" in basso e sulla pagina che si aprirà fai tap su "Segui Store".

Si aprirà un box di ricerca da cui sarà possibile cercare un nuovo store o, in alternativa, premere sul pulsante "SCOPRI I MIGLIORI STORE" per scegliere tra i numerosi store disponibili. Una volta trovato lo store d'interesse basterà cliccare su "Segui" per aggiungerlo.

I migliori repository (store) per Aptoide

Ecco quali sono i migliori repository per Aptoide, per seguirli sarà sufficiente digitare il nome nel suddetto box di ricerca:

  • Andronexus;
  • antispam;
  • Appstvcommunity;
  • betech
  • cdu-play-store;
  • ctaos5;
  • d0ss;
  • exportfdt-de;
  • fajnetmarket;
  • htcsense;
  • indusos;
  • irishandroid;
  • Leagoo Store;
  • mixal;
  • monsterrain;
  • poulpe;
  • Timtimstore.
Le migliori alternative al Play Store di Google
Aggiornamento Joomla 4: cosa fare se il controllo ...
 

By accepting you will be accessing a service provided by a third-party external to https://www.why-tech.it/

Articoli correlati