Apple: tutte le novità della WWDC 2017

wwdc17-og

È terminata da poche ore la conferenza degli sviluppatori di Apple tenutasi a San José in California, ecco riassunte tutte le principali news.  

Sono 6 le novità più importanti annunciate da Apple durante la WWDC17 in una sala gremita da 5.300 sviluppatori provenienti da 75 nazioni. Prima fra tutte l'implementazione di Amazon Prime Video su Apple TV, la seconda invece è il rilascio WatchOs4, il sistema operativo di Apple Watch che in questa nuova versione implementa varie migliorie:

  • Nuove Watch Faces;
  • Siri più intelligente;
  • Activity con nuove notifiche, suggerimenti e animazioni;
  • Nuove tipologie di allenamenti e la possibilità di aggiungere più workout in una sola sessione di allenamento;
  • Possibilità di interfacciarsi con i macchinari in palestra;
  • Applicazione Musica ridisegnata. 

L'evento continua con la presentazione del nuovo sistema operativo per Mac, macOS High Sierra, con Safari che diventa il browser più veloce al mondo (l'80% più veloce di Chrome!) e aggiunge nuove funzioni come l'azzeramento del volume nelle pagine web che mostrano contenuti audio e video in autoplay e l'Intelligent Tracking Prevention, un sistema che evita l'apertura di popup pubblicitari nei siti pieni di spam.

Migliorata anche l'app Foto che riconosce meglio i volti, mostra le immagini in modo più intelligente e integra la possibilità di apportare correzioni in tempo reale usando programmi di terze parti come Adobe Photoshop.

High Sierra porta anche il nuovo Apple File System, che riduce sensibilmente il tempo di risposta delle app e risulta essere più sicuro e più veloce.

Tra le altre novità principali di macOS High Sierra troviamo il riconoscimento di eventuali file duplicati o triplicati come file unico, un nuovo codec video H.265 che migliora le performance del 40% e una grafica migliorata per i videogiochi grazie alla nuova collezione di API grafiche.

La quarta novità interessa iOS 11 per iPhone e iPad, che in questa release implementa novità riguardanti Apple Pay che potrà essere usato anche per il trasferimento di denaro da utente con un messaggio e il miglioramento di SIRI. Apple apre le porte anche agli sviluppatori per quanto concerne la realtà aumentata.  

Si continua con la presentazione dei nuovi iMac con hardware potenziato: migliori SSD e memoria RAM che adesso arriva a 32 GB sul modello da 21,5 pollici e a 64 GB sul modello da 27". I prezzi partono da 1.099$ per il modello da 21,5" (disponibile anche in versione 4K a 1.499$) e da 1.799$ per l'iMac da 27" retina 5K.

Presentato anche un iMac in versione pro nella nuova colorazione Grigio Siderale, interamente riprogettato e annunciato come "il Mac più potente di sempre". Questo modello pensato per gli utenti professionali implementerà processori fino a 18-core, prestazioni della GPU a 22 teraflops e un sistema di raffreddamento evoluto. Sarà disponibile a partire da dicembre a prezzo di 4.999$.

Aggiornato anche l'hardware dei MacBook con SSD più veloci del "50% e processore Kabi Lake. Per questa gamma diminuiscono leggermente i prezzi di partenza con il MacBook da 12" e MacBook Pro da 13" entrambi a partire da 1.299$; mentre il MacBook Pro da 13" con TouchBar da 1.799$ per salire fino a 2.399$ con il modello da 15".

La prossima novità riguarda il nuovo iPad Pro da 10,5" progettato in modo da avere dimensioni simili al modello da 9,7" grazie ai bordi ridotti.

Ecco tutte le novità del nuovo iPad Pro da 10,5":

  • Display migliorato;
  • Tecnologia Pro Motion che consente di raggiungere un refresh rate di 120Hz;
  • Ridotta a 20ms la latenza di Apple Pencil;
  • Processore A10X Fusion a 6 core;
  • GPU 12 core;
  • Fotocamera posteriore da 12MP e frontale da 7MP.

Altre novità riguardano alcune funzionalità di iOS 11 presenti solo su iPad come il Drag and Drop, una tastiera più intelligente e l'applicazione Files, una sorta di Finder per iPad. 

Infine ecco l'ultima novità presentata da Apple quest'oggi, ovvero l'HomePod lo speaker che rivoluzionerà la musica in casa puntando tutto sull'innovazione e la potenza. Equipaggiato con un processo Apple A8, questo speaker implementa una tecnologia che riesce a riconoscere la grandezza di una stanza per riprodurre al meglio il suono, inoltre sarà possibile utilizzare l'assistente vocale Siri, attivabile pronunciando il comando "Ehi Siri". Anche HomePod sarà disponibile da dicembre nei colori nero e bianco al prezzo di 349$.  

Per informazioni più dettagliate o per rivedere il WWDC collegati puoi collegarti alla pagina https://www.apple.com/apple-events/june-2017/ 

Recensione metro laser economico GrandBeing
Windows: risolvere l’errore Kernel_Data_Inpage_Err...

Related Posts