Pokémon Go e Coronavirus: arrivano i “Remote Raid” per giocare da casa

pokemon-go-remote-raid

Grazie a questa novità sarà possibile giocare a Pokémon Go restando a casa! 

Alla luce delle restrizioni legate alla pandemia per il COVID-19, Niantic implementterà prestissimo una novità senza precedenti che renderà possibile giocare a Pokémon Go senza uscire da casa. Da quanto emerso dalle ultime notizie, infatti, sembra che le battaglie raid saranno presto accessibili da remoto.

Come funziona il Remote Raid Pass

Per poter giocare da casa a Pokémon Go, Niantic aggiungerà un nuovo oggetto al negozio in-game chiamato Remote Raid Pass, il quale permetterà di partecipare ai raid che compaiono sulla mappa dell'app o sulla pagina "nelle vicinanze" senza dover raggiungere fisicamente la posizione.

In condizioni normali, le battaglie raid radunano i giocatori in una posizione geografica reale per catturare i cosiddetti Pokémon Leggendari, cosa che risulterebbe impossibile durante questo momento storico in cui siamo obbligati a mantenere una distanza sociale.

Grazie ai Remote Raid, invece, gli utenti saranno in grado di unirsi alle battaglie senza dover raggiungere l'area per farlo, anche se Niantic precisa che solo un numero limitato di 20 giocatori potrà usare i Pass contemporaneamente per i raid remoti.

Disponibilità e costi remote raid 

I Pass per i Raid remoti saranno disponibili già da questo mese e avranno un costo di 100 pokémonete cadauno, tiuttavia sarà disponibile anche un pacchetto che include alcuni pass a fronte del pagamento di una singola pokémoneta.

Funzioni di remote play simili a questa arriveranno anche in altri titoli, tra cui Harry Potter: Wizards Unite.

Internet of Things e la sicurezza: troppe vulnerab...
Disney+: disattivare il rinnovo automatico dell’ab...
 

By accepting you will be accessing a service provided by a third-party external to https://www.why-tech.it/

Articoli correlati