Recensione NordVPN: perché abbonarsi?

recensione-nordvpn

Le reti VPN possono costituire un servizio di grande necessità, specie se si è costretti a spostarsi spesso. NordVPN, tra queste, è considerata una delle migliori da poter utilizzare. Ma quali sono le cose da sapere prima di richiedere un abbonamento? 

Intanto, iniziamo col dire che le reti VPN risultano particolarmente preziose quando si ha la necessità di salvaguardare i propri dati personali durante una navigazione in internet. Al momento della connessione, infatti, molti server registrano e conservano i dati dell'utente, lasciando traccia di ogni movimento effettuato in rete. Questo diventa un problema quando si desidera tutelare la propria privacy o tutte quelle volte che siamo soliti collegarci ad internet da un Internet Point.

Utilizzando una rete pubblica, infatti, ci si espone al rischio di imbattersi in malware o di fornire dati sensibili ad hacker malintenzionati.

Per navigare in sicurezza – mantenendo l'anonimato – occorre dunque utilizzare una rete VPN.

Tra quelle migliori a cui abbonarsi, come dicevamo, compare NordVPN, che si distingue per affidabilità e ottima prestazione.

Scopriamo di più. 

NordVPN: perché abbonarsi è una buona idea? 

Intanto, cominciamo col dire che una buona rete VPN la si può riconoscere dal fatto che non conserva logs delle connessioni degli internauti, vale a dire i movimenti e le sessioni al momento della navigazione. Molto importante, poi, è l'assenza di leaks, che in gergo informatico significa non avere perdite dei dati che possano portare a scoprire la posizione geografica dell'individuo che effettua la connessione. In estrema sintesi, quindi, buona parte del lavoro di una buona rete VPN risiede nel tentativo di tutelare l'anonimato di chi si abbona.

Quello di NordVPN si conferma per questo un ottimo servizio, in grado di offrire la maggiore sicurezza possibile all'utente.

La politica dell'azienda è infatti totalmente nologs, pertanto essa riesce a raccogliere tantissimi consensi tra gli utenti che sono alla ricerca di una connessione in grado di salvaguardare la propria privacy.

Inoltre, la sede legale di NordVPN è a Panama, un paese che presenta una legislazione particolarmente favorevole in materia di nologs. 

Le migliori VPN 2020

Abbiamo selezionato per voi le migliori VPN a livello di privacy, sicurezza, numero di paesi e server disponibili...
https://www.why-tech.it/internet-e-posta/le-migliori-vpn-2020.html

Le prestazioni

NordVPN si distingue anche per le ottime prestazioni dei suoi servizi. Non è solo il fattore sicurezza, infatti, a spingere un numero così alto di internauti ad abbonarvisi. La qualità della rete promette del resto una connessione rapida e stabile per tutta quanta la durata dell'esperienza online.

NordVPN si presenta come un'ottima soluzione per la sterminata quantità di server sparsi in gran parte del mondo. Grazie ad essi, l'azienda riesce a garantire una perfetta suddivisione del traffico e di conseguenza anche una perfetta performance.

I server consentono alla rete di aggirare le limitazioni geografiche e agli utenti di usufruire di qualsiasi tipo di contenuto a prescindere da dove si trovino al momento della navigazione. 

I costi 

I costi del servizio di NordVPN si mostrano sensibilmente più alti rispetto alla media: per un abbonamento di un mese occorre pagare circa 10 euro, è possibile però risparmiare parecchio optando per un piano triennale. In questo modo il prezzo scende a circa 3 euro al mese.

Dalla sua parte, però, l'azienda ha degli ottimi client e anche un efficiente servizio di assistenza. 

Ikoula: Server Virtuale Linux VPS
Come si cambia lo sfondo su Skype
 

Articoli consigliati