By accepting you will be accessing a service provided by a third-party external to https://www.why-tech.it/

Miglior deumidificatore 2020

miglior-deumidificatore

L'umidità, come tutti sanno, è spesso nemica del comfort domestico. Ecco perché oggi intendiamo parlarvi di deumidificatori e, in particolare, del miglior deumidificatore 2020.  

La temperatura di un'abitazione può avere un grande impatto sulla qualità di vita di chi la abita. Un elevato tasso di umidità, infatti, può seriamente compromettere il benessere della persone che vivono l'appartamento. Per questo tornano molto utili i deumidificatori, dei particolari strumenti che hanno il ruolo di eliminare vapore acqueo e l'umidità in eccesso dall'aria. Quest'operazione può avere una grandissima utilità nel tentativo di rendere una casa meno umida. Ma quali cose bisogna sapere per essere sicuri di portare a casa il deumidificatore migliore?

Di seguito, una utile guida all'acquisto. 

Quali sono i vantaggi di un buon deumidificatore? 

Riuscire ad abbassare il livello di umidità della casa, come abbiamo detto, ha sicuramente dei vantaggi.

Per prima cosa, l'utilizzo di un deumidificatore può arginare il rischio che insorga la muffa e protegge il sistema di termoregolazione dell'appartamento. La muffa soprattutto riesce a proliferare negli ambienti che hanno eccessiva umidità e poca aerazione. In tali situazioni la muffa si moltiplica e produce spore che contaminano l'ambiente, causando problemi ai bambini ma anche a chi soffre di allergie.

Utilizzando il deumidificatore si riesce anche ad evitare lo sfarinamento della pittura e quindi il possibile distacco di alcune parti dell'intonaco, ma questo strumento è anche utile per asciugare velocemente i nostri vestiti.

Provare a sottrarre il contenuto di vapore acqueo dall'aria è un'operazione di grande importanza non solo d'estate ma anche d'inverno. Durante la stagione estiva, infatti, la deumidificazione riesce a combattere l'afa e a rendere più abitabili e confortevoli gli ambienti domestici attraverso un naturale procedimento di autoregolazione della temperatura.

Durante l'inverno, invece, il deumidificatore si rivela necessario per abbassare l'umidità delle stanze ed arginare il rischio che insorgano dei fenomeni di condensa all'interno dell'abitazione.

Come dicevamo poc'anzi, questo dispositivo torna utile per asciugare gli indumenti nei mesi più freddi, quando non è possibile esporli in balcone. Molti deumidificatori del resto propongono proprio questo tipo di funzione.

Cosa sapere però prima di acquistare un apparecchio che rimuova l'umidità in casa? Vediamo insieme. 

Qual è la giusta umidità che bisogna avere in casa? 

In tanti si chiedono qual è la giusta umidità da avere in casa. L'umidità ideale oscilla tra il 40% e il 60% con una temperatura di circa 22°. Questa è considerata la giusta temperatura in casa. Se si decide di aumentare la temperatura il tasso di umidità si avvicina al 40%. Se, invece, la temperatura diminuisce, il valore si avvicina al 60%Grazie ad un deumidificatore si riesce ad ottenere la temperatura perfetta.

Miglior deumidificatore 2020: tutto quello che c'è da sapere 

Il deumidificatore è un apparecchio studiato ed utilizzato, come suggerisce la parola stessa, per ridurre l'umidità. Esso può essere di due diversi tipi. Sul mercato troveremo infatti il deumidificatore elettrico e quello a sale.

Nel primo gruppo rientrano quei dispositivi che funzionano solo attraverso l'energia elettrica, nel secondo troviamo invece degli apparecchi autonomi e in grado di avviarsi attraverso dei particolari composti salini che risiedono al loro interno.

I deumidificatori non elettrici sono solitamente un'opzione che viene preferita da chi cerca un dispositivo in grado di garantire un basso consumo energetico e anche una bassa rumorosità. Essi sono del resto anche più economici di quelli tradizionali. Bisogna tuttavia ricordare che questi ultimi solitamente non hanno la possibilità di raccogliere tanta acqua e per questo possono essere utilizzati solo in ambienti molto piccoli.

Per acquistare un buon deumidificatore occorre porre attenzione a diversi fattori, quali la potenza dello strumento o anche l'efficienza energetica che questo è in grado di garantire.

Ovviamente un buon deumidificatore presenta anche un ottimo rapporto qualità-prezzoSolitamente però, la cosa a cui si presta maggiore attenzione, è alla sua bassa rumorosità.

Miglior deumidificatore portatile silenzioso 

Se quello che state cercando è un deumidificatore super silenzioso allora la soluzione che fa per voi è sicuramente il deumidificatore di De Longhi di classe energetica A, un dispositivo che riesce a garantire un livello di rumorosità di 37dB. Il De Longhi DEX 16F – questo è il nome del modello da preferire – presenta inoltre anche una grande efficienza energetica e un design di gradevole impatto estetico. 

De Longhi DEX 16F

Un altro tipo di deumidificatore è il modello più piccolo chiamato DEX 14 F.

De Longhi DEX 14 F 


Ottime alternative sono il Mitsubishi Electric Mj – E21BG – S1 a controllo elettrico oppure per un ambiente grande il modello ARGO Platinum 41.

Miglior deumidificatore: tanti modelli tra cui poter scegliere 

Sono tanti altri, tuttavia, i modelli tra cui è possibile scegliere. Ottime alternative, ad esempio, sono il Mitsubishi Electric Mj–E21BG–S1 a controllo elettrico oppure per un ambiente grande il modello ARGO Platinum 41.

Mitsubishi Electric Mj–E21BG–S1 


ARGO Platinum 41

L'Argo Platinum 41 è un deumidificatore raccomandato caldamente dai consumatori. A renderlo un prodotto di grande qualità è la sua capacità di deumidificazione, che può raggiungere i 41 litri in 24 ore.

Oltre ad avere un design molto elegante, che non lo rende affatto un accessorio ingombrante alla vista, questo modello si distingue anche per un pannello di controllo digitale e un display a LED in grado di fornire informazioni precise. Molto gradita è la modalità silenziosa che rende impercettibile la sua continua operosità. Il serbatoio di raccolta umidità è invece di 7 litri. Il dispositivo ha anche tante altre funzioni aggiuntive da prendere in considerazione durante l'acquisto: molto utile potrebbe essere, ad esempio, quella che permette di asciugare la biancheria


Trotec TTK 68 E 

Il Trotec TTK 68 E si distingue per una alta capacità di raccolta, in grado di acquisire 20 litri in 24 ore. Il serbatoio del dispositivo è di 4 litri: una spia di segnalazione avverte quando è saturo. Anch'esso, come l'Argo Platinum appena citato, permette agli utenti di asciugare all'occorrenza i vestiti bagnati. Tra i vantaggi offerti da questo deumidificatore troviamo un filtro d'aria regolabile e una funzione timer che permette di controllare lo spegnimento.


ARGO Dry Digit Evo 

Argo Dry Digit Evo è il deumidificatore ideale per chi ricerca una soluzione da collocare in una stanza non particolarmente ampia. La capacità di deumidificazione di questo modello è di 13 litri in 24 ore. Tra i punti a favore troviamo un timer in grado di controllare lo spegnimento e anche un basso consumo energetico.


Deumidificatori economici: quale preferire? 

Veniamo adesso invece ai deumidificatori con il rapporto qualità-prezzo migliore. Chiunque ricerchi un apparecchio in grado di fornire un'ottima capacità di deumidificazione da poter acquistare ad un prezzo contenuto, può trovare nella lista sottostante qualche spunto interessante.

Klarstein DryFy 10 

Tra i deumidificatori più interessanti ed economici troviamo il DryFy 10, che offre una capacità di deumidificazionepari a 10 litri per 24 ore. Il serbatoio di raccolta dell'acqua è invece di 1,8 litri. A questi dati possiamo aggiungere il vantaggio di poter beneficiare della funzione silenziosa e quella timer.


Olimpia Splendid Aquaria Slim 

Un altro acquisto intelligente potrebbe essere costituito da Acquaria Slim, che invece riesce a catturare dall'aria 12 litri di umidità in 24h. La cesta di raccolta dell'acqua è di 1,5 litri. Dalla parte di questo dispositivo deumidificante troviamo anche una rumorosità molto bassa, che lo rende comodo da utilizzare sia di giorno che di notte.


TROTEC Deumidificatore TTK 51 E 

Il Trotec TTK 51 E è probabilmente il deumidificatore che ha il miglior rapporto qualità prezzo. Pur essendo un modello sorprendentemente economico, il Trotec vanta un'ottima potenza, oltre alla capacità di sottrarre agli ambienti circa 16 litri in 24 ore. Il serbatoio è in questo caso di 2,3 litri e, come dicevamo, presenta un'ottima resa per essere un deumidificatore molto economico.


Deumidificatori con ionizzatore 

Un'altra cosa da poter valutare, durante l'acquisto di un deumidificatore, è se valga la pena acquistarne uno con integrato uno ionizzatore. Questa soluzione, che può costare sensibilmente di più, si mostra talvolta necessaria per chi soffre di forti e particolari allergie.

Ma a che cosa serve lo ionizzatore? Questa parte interna all'apparecchio ha il compito di caricare di ioni negativi le molecole d'aria rilasciate nell'ambiente.

Per farla in breve, ogni polvere tende ad unirsi alle molecole ionizzate, depositandosi poi sulle superfici. Questo libera l'aria dalla polvere, rendendo anche più confortevole la permanenza in casa per i soggetti allergici.

Vediamo quindi insieme quali sono i migliori deumidificatori con ionizzatore. 

Pure Mate PM 412 Portatile 12 Litri con ionizzatore 

Il Pure Mate PM 412 portatile si rivela un alleato vincente per chi cerca un deumidificatore in grado di ripulire l'aria. Questo dispositivo, che ha una potenza molto alta, riesce a privare l'aria di 12 litri in 24 ore. L'ampio serbatoio e l'alta capacità di deumidificazione non è, però, l'unico punto a favore per l'apparecchio, che presenta tra le altre cose anche lo spegnimento automatico e la possibilità di evitare il surriscaldamento del compressore attraverso un'apposita modalità di sicurezza.

Il PureMate ha anche un display digitale che permette il monitoraggio costante di tutte le sue funzioni. 


Electrolux Ambiflex Deumidicatori EXD 20 DN4W con Ionizzatore 

Chi desidera comprare un deumidificatore con ionizzatore all'interno può valutare come opzione anche Electrolux Exd16Dn3W. L'apparecchio in questione ha dalla sua parte una capacità di raccolta dell'umidità di 16 litri in 24h. Anch'esso presenta un display digitale.

Le migliori lampadine smart 2020: guida all’acquis...
Come caricare le batterie a litio
 

Articoli correlati