macOS: installare Big Sour da zero via USB

installazione-Big-Sour-pulita-via-USB

In questa guida spiegherò come effettuare un'installazione pulita di Big Sour usando una pendrive USB.

Quando si parla di "installazione pulita di Big Sur" si intende la formattazione completa del disco fisso e l'installazione da zero del sistema operativo, privo quindi di eventuali problemi o file obsoleti che possono derivare da installazioni di macOS precedenti.

Nel nostro caso, l'installazione da zero di macOS Big Sur è un'operazione semplice, a patto però di seguire step by step tutte le fasi riportate nella presente guida. In ogni caso, prima di procedere è opportuno effettuare un backup completo con Time Machine per essere in grado di ripristinare il Mac in caso di problemi, proprio perché la procedura richiede l'inizializzazione del disco e la conseguente cancellazione di tutti i dati. 

Installare da zero Big Sur: Requisiti necessari 

Un requisito fondamentale per installare da zero Big Sur è la compatibilità del Mac col nuovo sistema operativo di casa Apple. Per facilitare l'operazione riporto di seguito tutti i Mac compatibili con Big Sur.

Elenco Mac compatibili con Big Sur

  • MacBook 2015 e successivi;
  • MacBook Air 2013 e successivi;
  • MacBook Pro Late 2013 e successivi;
  • Mac Mini 2014 e successivi;
  • iMac 2014 e successivi;
  • iMac Pro 2017 e successivi;
  • Mac Pro 2013 e successivi.

Se il tuo Mac è presente nella lista, procurati una chiavetta USB da almeno 16GB e prosegui con la guida.

macOS: installare Big Sur da zero usando una pendrive USB 

Step 1: Scaricare macOS Big Sur 

  • Scarica macOS Big Sur dall'App Store, terminato il download partirà automaticamente l'aggiornamento.
  • Esci dalla procedura di aggiornamento cliccando su "Installa macOS Big Sur -> Esci da installazione macOS" dal menu del Finder in alto a sinistra. 

Step 2: Creazione di una pendrive USB avviabile

  • Collega la pennetta USB e assicurati che non ci sia nulla di importante nell'unità, poiché l'intero contenuto sarà eliminato, quindi formatta l'unità come "macOS Extended Journaled" tramite Utility Disco nominandola come "pendrive".
  • A questo punto avvia il "Terminale" da "Applicazioni > Utilità > Terminale" e digita o copia/incolla il seguente comando seguito dal tasto invio: sudo /Applications/Install\ macOS\ Big\ Sur.app/Contents/Resources/createinstallmedia --volume /Volumes/pendrive/ Inserisci la password amministratore e premi "Y" (yes) quando richiesto. 
  • Si avvierà la creazione automatica della penna USB avviabile, attendi con pazienza la fine del processo. Quando l'operazione sarà terminata dovresti visualizzare la dicitura: "Install media now available".

Sebbene la creazione dell'unità di installazione USB sia abbastanza facile, non lo è altrettanto utilizzarla sui nuovi Mac con chip di sicurezza Apple T2, questo perché è necessario prima abilitare l'avvio da un supporto esterno/rimovibile tramite la modalità di ripristino.

Mac con chip T2: come abilitare l'avvio da un supporto esterno/rimovibile

  • Spegni il Mac e riaccendilo tenendo premuti i tasti "command+r" fino a quando non apparirà a schermo il logo Apple.
  • Accederai alla console di ripristino, da qui dovrai selezionare dal menu in alto "Utility > Utility sicurezza avvio".
  • Inserisci la password amministratore e dalla prossima schermata seleziona "Sicurezza media" dalla sezione Avvio protetto e "Consenti l'avvio da supporti esterni o rimovibili" dalla sezione Supporti di avvio consentiti.

Fatto ciò spegni il Mac e procedi con il prossimo step.

Step 3: Inizializzare il disco fisso del Mac 

  • Collega la penna USB avviabile creata.
  • Accendi nuovamente il Mac tenendo premuto il tasto "Alt" sulla tastiera fino quando comparirà la schermata di scelta del disco di avvio.
  • Clicca sull'icona del WiFi per collegarti alla rete Wi-Fi.
  • Seleziona il disco di installazione di Big Sour e al termine del caricamento scegli "Utility Disco" dalle opzioni disponibili.
  • Da Utility Disco seleziona il disco fisso del Mac dalla colonna di sinistra (solitamente è nominato come "Macintosh HD"), quindi clicca sulla voce "Inizializza" dal menu in alto.
  • Se necessario dai un nome al disco e seleziona il formato APFS dal menu a tendina.
  • Prosegui cliccando su "Inizializza" per formattare il disco.

Step 4: Installazione di macOS Big Sour 

  • Terminata la formattazione esci da "Utility disco" usando il menu in alto a sinistra "Utility disco -> Esci da Utility disco". Sarai riportato al menu precedente, da qui dovrai scegliere "Installazione macOS Big Sur".
  • Inizierà la procedura di installazione da zero di Big Sour, segui tutte le istruzioni a schermo fino a quando apparirà la schermata di selezione del disco.
  • Seleziona adesso il disco fisso del Mac come destinazione per il nuovo sistema operativo.
  • Arrivato a questo punto non ti rimane che seguire la procedura guidata fino all'avvio di macOS Big Sour.
  • Una volta terminata l'installazione, è consigliabile recuperare solo i dati e non l'intero backup di Time Machine, per evitare di rendere vana l'installazione pulita riportando sul nuovo sistema operativo eventuali errori o file obsoleti da installazioni precedenti.

Guarda la video Guida

Recensione telefono per anziani Ushining (Ukuu) Fl...
Tutto ciò che c'è da sapere sulle Alexa skills
 

By accepting you will be accessing a service provided by a third-party external to https://www.why-tech.it/

Articoli correlati