macOS: installare Catalina da zero

installazione-pulita-di-macos-catalina

Guida completa all'installazione pulita di Catalina: download del sistema operativo, formattazione del disco rigido e installazione da zero di Catalina usando una pendrive USB. 

Effettuare un'installazione "pulita" di macOS Catalina significa formattare il Mac e installare da zero il sistema operativo. Questa procedura è consigliabile a tutti coloro che hanno riscontrato cali di prestazioni a seguito del normale aggiornamento, proprio perché un sistema operativo "pulito" è privo di eventuali problemi o file inutilizzati derivanti da installazioni precedenti.

Operazioni preliminari 

L'installazione da zero di macOS Catalina è un'operazione relativamente semplice, tuttavia è necessario seguire attentamente tutte le fasi riportate in questa guida. Inoltre è consigliabile effettuare un backup completo con Time Machine perché la procedura richiede l'inizializzazione del disco e la conseguente eliminazione di tutti i dati in esso contenuti.

Requisiti necessari 

Prima di proseguire verifica se il tuo Mac è compatibile con macOS Catalina. Successivamente procurati una penna USB da almeno 8GB.

Elenco Mac compatibili con macOS Catalina

  • MacBook 2015 e successivi
  • MacBook Air 2012 e successivi
  • MacBook Pro 2012 e successivi
  • Mac mini 2012 e successivi
  • iMac 2012 e successivi
  • iMac Pro 2017 e successivi (tutti i modelli)
  • Mac Pro 2013 e successivi

Fase 1: Scaricare macOS Catalina 

  • Scarica macOS Catalina dall'App Store, terminato il download partirà in automatico l'aggiornamento. 
  • Esci dalla procedura di aggiornamento: dal menu del Finder in alto a sinistra clicca su Installa macOS Catalina->Esci da installazione macOS.  

Fase 2: Creare una pendrive avviabile 

  • Scarica e installa l'utility Install Disk Creator.
  • Collega la pendrive USB al Mac e avvia Install Disk Creator.  
  • Seleziona la pendrive USB e il percorso dell'Installer di Catalina "Applicazioni->Installazione macOS Catalina".  
  • Clicca sul pulsante Create Installer, infine su Erase disk per confermare. 
  • Si avvierà la creazione automatica della pendrive USB avviabile. Inserisci la password amministratore del Mac quando richiesta e attendi con pazienza la fine della procedura.

Fase 3: Formattare il disco fisso del Mac

  • Spegni il Mac e scollega tutte le eventuali periferiche collegate ad eccezione della penna USB avviabile creata.
  • Riaccendi il Mac tenendo premuto il tasto Alt sulla tastiera fino quando comparirà la schermata di scelta del disco di avvio.
  • Clicca sull'icona WiFi per collegarti alla rete Wi-Fi se disponibile.
  • Scegli il disco di installazione di Catalina e al termine del caricamento scegli la lingua italiana.
  • Dalla prossima schermata scegli Utility Disco dalle opzioni disponibili.
  • Seleziona il disco fisso del Mac dalla colonna di sinistra e clicca su Inizializza dal menu in alto.
  • Se necessario dai un nome al disco, successivamente seleziona il formato APFS dal menu a tendina e procedi cliccando sul pulsante Inizializza.

Fase 4: Installazione di macOS Catalina

  • Al termine dell'inizializzazione esci da Utility disco (menu in alto a sinistra Utility disco->Esci da Utility disco) per tornare al menu precedente, quindi clicca su Installazione macOS. ​
  • Inizierà la procedura di installazione da zero di Catalina​, segui le istruzioni a schermo fino a quando comparirà la schermata di selezione del disco.
  • Seleziona il disco fisso del Mac come destinazione per il nuovo sistema operativo.
  • Arrivato a questo punto non ti resta che seguire la procedura guidata fino all'avvio di macOS Catalina.

Come già anticipato, è consigliabile recuperare solo i dati e non l'intero backup di Time Machine per evitare di ritrovare qualche vecchio errore indesiderato o file obsoleti non utili al sistema.


Guarda la video guida 

Mac: la migliore alternativa a Diskmaker X
Mac: Come risolvere “Safari non supporta più le es...
 

Ricevi i nostri articoli via mail

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Articoli correlati